Storia Acetaia

acetaiaCorreva l’anno 1997 quando, la famiglia Bozzetto, acquistando un rustico situato sulle morbide colline modenesi già conosciuto come La Cà Dal Lauv, vi scopre i segni di un’antica tradizione nella produzione di aceti di frutta.

Il caso ha voluto che qui, un tentativo fallito di creare una bevanda alcolica alla ciliegia attirasse l’attenzione di un amico del signor Bozzetto, uno scienziato di fama internazionale, rappresentante dell’azienda elvetica Biohumin. Attingendo dalle sue conoscenze, il dottor Walter Iten – che ha fatto del rispetto della natura una filosofia di vita – ha generosamente impartito alla famiglia Bozzetto delle elaborazioni uniche, tramandate attraverso i secoli dall’oriente.

Grazie a questi eccezionali processi assolutamente naturali e straordinariamente efficienti, dopo anni di lavoro e paziente maturazione, la famiglia, dedicandosi con passione all’attività di affinamento in botte, ha ottenuto risultati straordinari: un aceto che con le rinomate ciliegie di Vignola, crea un connubio di sapori unico e inedito.

Produzione limitata.